Il Giardino delle Rane - Garda - (VR)
Cucina65%
Particolarità78%
Servizio46%
Posizione85%
PRO
  • Rane bellissime ovunque
  • Non il solito ristorante "lungolago"
CONTRO
  • servizio molto semplice
  • assenza di una rana vera..ahhha!!!!
69%TOTALE
Voti lettori: (0 Voti)
0%

Il posto nel quale vi voglio portare oggi nasce probabilmente da una grande passione per una collezione.

Durante una vacanza sul lago di Garda al turista può capitare di sentir parlare de “Il Giardino delle Rane”, e di far fatica a capire di cosa si tratta esattamente: chi dice un museo, chi un parco. Così, ho deciso di esplorare di persona per capire meglio di cosa si potesse trattare

…e oggi ci porto anche Voi.

Sull’incantevole lungolago Regina Adelaide di Garda, paese dalla vista mozzafiato, proprio sulla piazza del Municipio, sorge “Il Giardino delle Rane“, che si presenta con un ampio plateatico, un ulteriore giardino interno con mura di cinta in pietra per poi salire alla sala interna che nasconde un segreto.

Eh si le RANE sono ovunque!!! Piccole, grandi, in pietra, in metallo, in tessuto, e sono le vere protagoniste del posto. Per i più piccoli un vero spasso. Un pranzetto non male (sia pizza che cucina), circondati dalle belle ranocchie disseminate in ogni dove, da scovare.

Molto bello prima del pranzo visitare il piccolo museo di rane di tutti i tipi che arrivano da tutto il mondo. Altrettanto carino rivisitarlo dopo il pranzo per comprare qualche portafortuna. Al suo interno un lungo tavolo in legno sul quale è raffigurata la favola de “Il Giardino delle Rane”. Vi lascio alle foto dove troverete l’inizio e la fine di questa storia. Di più, non vi voglio svelare.

Segnalo il Menù Baby, carino ed economico e il divertente concorso “Rana felice”. Il bambino durante il pranzo si impegnerà a disegnare la rana felice (più bella di tutto il mondo) e molto soddisfatto la infilerà nella bocca di una ranocchia mangiatrice di disegni sperando di vincere una cena gratis per i genitori.

Numerosi gli eventi come serate di tango, serate a tema, concerti.

Ah dimenticavo…è anche un B&B.

vai al sito

 

A proposito dell'autore

Scrivi